domenica 13 gennaio 2008

La neve inaspettata e La CiaSpeata

Le beffe per gli organizzatori de La CiaSpeata non erano ancora finite. La storia è breve e semplice da riepilogare. Neve e freddo fino al 5 gennaio e tutto lasciava immaginare che non ci potessero essere problemi per la gara. Il 6 troviamo, però, nella calza piogge e temperature alte. La neve incomincia a sciogliersi e a metà settimana decidiamo di rinviare la manifestazione. Finalmente arriva il 12 e scopriamo che il cielo manda neve a volontà. Infatti da ieri mattina è in corso una buona nevicata a Livata e da stanotte addirittura a Subiaco. Che dire? Primo che qualcuno che sta molto in alto e che conta ce l’ha un po’ con noi. Poi che alla fin fine la decisione presa non è stata così negativa. Infatti anche se è stata partorita per motivi opposti ci ha salvato da tutti i problemi organizzativi che una nevicata improvvisa ed abbondante può portare in queste occasioni! Che sia almeno di buon auspicio per il prossimo tentativo di mettere su La CiaSpeata. N.B.: La foto a fianco mostra la situazione a Livata alle 9:00 di stamattina. E’ stata tratta dal sito livata.it che mette a disposizione degli utenti una webcam ed immagine aggiornate ogni ora sulla situazione meteo.

3 commenti:

Master Runners ha detto...

Se non sbaglio anche lo scorso anno fu rinviata.
Speriamo per il prossimo, avevo intenzione di partecipare quest'anno, non ho mai corso con le ciaspole!

Marco ha detto...

Caro Master Runners,
è proprio così come dici tu. Provammo già ad organizzarla il 26 dicembre 2006 ma fu annullata causa scarsità di neve. Ci riproveremo ancora, forse il 24 marzo o magari anche prima. Nonostante il detto racconti: "non c'è due senza tre", non molleremo e proveremo ad essere più caparbi del cielo e delle avversità metereologiche. Un caro saluto

Master Runners ha detto...

....a Marzo non credo di poter partecipare, vado a Londra ed è troppo vicina la data.
In bocca al lupo comunque!