lunedì 23 giugno 2008

La vittoria più bella

Finalmente è arrivata. Inaspettata e per questo più bella. La vittoria alla Monza-Resegone, gara di 40 km a squadre in notturna. Non ho ora il tempo per scrivere quello che è stato, soprattutto dal punto di vista emotivo. Posso solo dire grazie ai miei due splendidi compagni di avventura, Mario Fattore e Lorenzo Trincheri e posso solo lasciare il resoconto dei tempi, per valutare l’aspetto più propriamente tecnico. Tornerò a scrivere qualcosa, spero, nell’arco della giornata. A presto.

16 commenti:

Alessandro ha detto...

Complimenti Marco! Auguri vivissimi, congratulazioni per la Vittoria.

Marco ha detto...

Caro Alessandro, grazie davvero infinite di tutto cuore. Un caro saluto

Daniele ha detto...

Complimenti vivissimi!!! Ho letto dei racconti l’anno scorso… E’ una gara unica e durissima… Ultimi km al buio e con la lampadina no?

Andreadicorsa ha detto...

un mito! ciao bello

Giovanni ha detto...

Complimenti! sabato sera a Monza faceva davvero tanto caldo, in molti si sono ritirati e questo da ancora più valore alla vostra performance.
per me siete extraterrestri!

Luca Baroncini ha detto...

Bravissimi!!

Un saluto a tutti!

mauro ha detto...

La vittoria sicuramente è stata importante e forse lo sarà anche nei giorni seguenti, ma quello che io ho visto incontrandoti a Monza è una nuova tranquillità e forse consapevolezza che stai ritrovando,continua così Campione

Marco ha detto...

Caro Daniele, grazie x i complimenti. Per quanto riguarda la gara è proprio così... corsa in notturna con scalata finale al Monte Resegone su un sentiero, illuminato dalla propria lampadina, dove ci si può solo arrampicare. Sicuramente una delle gare più affascinanti che io abbia mai corso. Un caro saluto

Marco ha detto...

Caro andreadicorsa, grazie davvero per i complimenti. Fatti da uno come te hanno un grandissimo valore. Ci sentiamo presto. Un caro saluto

Marco ha detto...

Caro Giovanni la temperatura era altissima. Forse anche per questo la ns tattica è risultata quella vincente. Inutile dire che non siamo extraterrestri, ma solo tre extrapazzi che gareggerebbero ogni sabato sera insieme. Un caro saluto

Marco ha detto...

Caro Luca, grazie infinite x i complimenti. Ricordati che ti aspettiamo ansiosi. Prima o poi la mollerai sta bicicletta... Un caro saluto

Marco ha detto...

Caro Mauro sei stupendo perchè sai sempre cogliere nel segno. La mia tranquillità attuale deriva, come sai, da diversi fattori. Ma in primo luogo dall'avere la coscienza a posto. So che mi sto impegnando al max per aspirare ad ottenere un buon risultato al mondiale di Tarquinia. Grazie infinite. Un caro saluto

fabiodelpia' ha detto...

Bravo Marco! Complimentissimi!

Monica ha detto...

marco - la serenita' e' importante. continua cosi!

Marco ha detto...

Caro fabiodelpià, grazie infinite per i complimenti. Un caro saluto

Marco ha detto...

Cara Monica, le uniche mie aspirazioni sono la serenità e, ovviamente, la felicità. Per la prima ci sto lavorando, per la seconda...
Un caro saluto