martedì 30 dicembre 2008

Una giornata SERENA

Anche in questa circostanza mi trovo a scrivere qualcosa sul blog dopo che sono trascorsi diversi giorni dall’ultima volta in cui l’ho fatto. I motivi sono diversi, ma, come ho modo di dire spesso, ciò che mi blocca è, principalmente, la mancanza di tempo. Non riesco a trovare anche un solo quarto d’ora da dedicare a questa bella passione. Durante il giorno sono troppo indaffarato nelle mille faccende della vita quotidiana, mentre la sera sono troppo stanco per mettermi nuovamente davanti al computer e postare qualcosa di interessante. Inoltre c’è da dire che, in questo periodo, si è aggiunto un altro impegno non di poca importanza, il matrimonio. Le cose che abbiamo dovuto fare sono state moltissime, soprattutto nell’ultimo periodo. Infatti ogni decisione era stata posticipata a dopo i mondiali di 100 km e quindi tutti gli impegni si sono concentrati nell’ultimo mese. Non credevo assolutamente che le cose da fare fossero così tante. E questo nonostante abbiamo cercato di fare tutto in estrema semplicità e senza molte ricerche. Alla fine però ogni dettaglio è andato per il meglio e la soddisfazione, così come la gioia e l’emozione, è stata immensa. Abbiamo vissuto insieme a tutti gli invitati una bella giornata, resa indimenticabile da un elemento che ha reso quasi unica la celebrazione del matrimonio, la neve. Difatti, prima durante e dopo la cerimonia, si è scatenata una vera e propria nevicata che ha reso ancor più caratteristica e natalizia l’atmosfera. Si è creata una scenografia unica e difficilmente ripetibile. Nel mio cuore ho interpretato l’evento in modo spirituale, adducendo il tutto ad una presenza celeste che in ogni modo voleva comunicarci che era lì con noi a farci compagnia. Quanto al resto ci sarebbe molto da aggiungere, ma il rischio è quello di sminuire le sensazioni ed i ricordi. Preferisco non parlare d’altro, ma solo continuare a sperare e credere che il 27 dicembre sia il seguito di uno splendido cammino, iniziato circa otto anni fa, con Serena, la persona che amo e stimo più profondamente.

9 commenti:

Dani Uboldi ha detto...

Senz'altro è l'impegno più gratificante per due persone che si vogliono bene! dalle mie parti vige un detto "sposa bagnata sposa fortunata" beh... con la neve lo sarà ancora di più! Auguri, il 2009 vi aspetta per altre soddisfazioni!

fabiodelpia' ha detto...

Congratulazioni vivissime!!
Tante belle cose..

giampiero ha detto...

Il matrimonio speciale non consiste nel ristorante, nei vestiti e nelle bomboniere, ma dalle persone. Non conosco tua moglie ma se ti ha sposato capisco che è una persona speciale anche lei. Vi auguro un mondo di bene, senza ipocrisia da una persona che da tredici anni vive una favola con una persona speciale al suo fianco.
Felicitazioni quindi e attendiamo buone nuove...

R. Davide ha detto...

Ciao, allora doppi auguri per questo 2009!!

franchino ha detto...

Congratulazioni ragazzi!

giovanni56 ha detto...

Madddaiii!!!
E tu appena sposato trovi il tempo per pensare al blog? :-))

MA TANTISSSSIMI AUGURI, GRANDE MARCO,
ed a Serena l'augurio di saper sempre supportare (o sopportare?) la tua passione.

Mathias ha detto...

augurissimi marco.. non solo per il 2009, ma per un 2008 che si è concluso in modo stratosferico: IL MATRIMONIO.. Anche se la conosco solo dalle tue parole fai gli auguri anche a Serena

Master Runners ha detto...

Doppi auguri!!
Felice 2009 e congratulazioni a tutti e due!!!!!!

Monica ha detto...

l'ho visto solo ora questo post. caspita mi sono persa una notizia importante! CONGRATULAZIONI!!!